E-learning

Il sapere è al tempo stesso l'esigenza e lo strumento essenziale dello sviluppo
La piattaforma e-learning di Fondazione Patrizio Paoletti è stata concepita e realizzata per sostenere e implementare i percorsi di lifelong learning che l'ente progetta e sviluppa in Italia e all'estero. Sulla piattaforma sono presenti contenuti ed esercizi fruibili in quattro differenti lingue per far fronte ad un utenza diversificata e diffusa, ad oggi, su quattro continenti. La piattaforma contiene un sapere pedagogico derivato dalle attività di ricerca (neuroscientifica, educativa, didattica e compilativa) che la fondazione promuove e persegue, i corsi sono seguiti da docenti e tutor specializzati. Sulla piattaforma si possono consultare materiali e testi specifici di Pedagogia per il Terzo Millennio, sistema pedagogico che opera per il miglioramento e lo sviluppo del potenziale di relazione tra gli individui.

Cerca per argomento

Store

  • T-Shirt Giracuori blu-fucsia per bambino

    T-Shirt Giracuori blu-fucsia per bambino
    Prezzo: 15,00 €

    Sono coloratissime, allegre e le abbiamo realizzate con tutta la nostra passione e il nostro amore......

    approfondisci
  • Tazza: "Non serve parlare del problema..." (PRODOTTO ESAURITO)

    Tazza: "Non serve parlare del problema..." (PRODOTTO ESAURITO)
    Prezzo: 12,00 €

    (PRODOTTO MOMENTANEAMENTE ESAURITO) Tazza da collezione 21Minuti - I saperi dell'eccellenza A......

    approfondisci

Fondazione Patrizio Paoletti

news
home / elenco news / Fondazione Paoletti al Child Development and Dyslexia...

News

Bookmark and Share
Fondazione Paoletti al Child Development and Dyslexia Symposium di Cipro
Fondazione Paoletti al Child Development and Dyslexia Symposium di Cipro

Il quadrato motor training, dal 2007 oggetto di indagine scientifica da parte di accreditati centri di ricerca neuroscientifica, nel corso delle rilevazioni svolte lo scorso anno dalla Bar-Ilan University, all'interno dei protocolli finanziati dal programma europeo Eureka, ha evidenziato "di essere in grado di stimolare l'attività neuronale del cervello e di migliorare la capacità di lettura di un individuo colpito da dislessia (prof. Joseph Glicksohn e dott.ssa Tal Dotan Ben-Soussan)".

La dott.ssa Tal Dotan Ben-Soussan, ricercatrice israeliana del laboratorio di Neurofisiologia cognitiva della Fondazione Patrizio Paoletti, ha illustrato alcuni dati emersi dallo studio condotto dai ricercatori israeliani coordinati dal prof. Joshep Glicksohn. La presentazione del lavoro svolto è stata tenuta nell’ambito della conferenza “Child Development and Dyslexia”, tenutosi a Larnaca, Cipro, dal 15 al 17 novembre, cui hanno partecipato alcuni tra i più autorevoli scienziati attivi in questo campo di studi, come il Prof. John Stein e il Prof. Risto Näätänen.

I risultati condivisi alla conferenza di Cipro e la nuova rete di collaborazioni interdisciplinari che ne è scaturita promettono di accelerare i tempi della ricerca sulla dislessia, che va sostenuta da tutti per la sua estrema importanza. Studi come quelli realizzati dall'equipe israeliana promettono alcuni significativi avanzamento in questo difficle campo.

Sostieni la ricerca   |   L'Istituto di ricerca di Fondazione Paoletti   |   Child Development and Dislexya Symposium